La Sala del Cembalo del

A Non-Profit Project devoted to the Baroque Age
Reviews, Articles, Historical Insights, Interviews and the greatest Harpsichord Musical Archive of the World!

buttonhomebuttonmusicbuttonfaqbuttonkontaktbuttonindex

A. Crescimbeni(?) Ritratto di F. Bertoni, Civico Museo Bibl. Mus., Bologna

Questa nuova carrellata di interpretazioni del M° Fernando De Luca, come si evince dal titolo, spazia in un ampio arco del XVIII secolo, ovvero dagli anni ’30 del Settecento, arrivando alla fine del secolo o poco oltre. Anche le registrazioni sono state effettuate in un lungo periodo, si va dal novembre 2012 fino ad arrivare al luglio 2015.

Per l’ascolto di queste oltre 3 ore di musica, si è scelto di non seguire un particolare ordine cronologico, apriamo infatti la pagina con la gustosissima raccolta di 6 Sonate per Cembalo di Ferdinando Gasparo Turrini, la cui collocazione temporale va probabilmente posta sull’ultimo decennio del secolo. Turrini impiegò talvolta il cognome del suo più famoso parente, di cui fu allievo, Ferdinando Bertoni, e ciò spiega la confusione cui entrambi furono oggetto nelle ricerche musicologiche del passato. Bertoni fu allievo di Padre Martini a Bologna, qui lo ricordiamo semplicemente con l’esuberante Sinfonia in Re Maggiore, adattata alla tastiera da P. Dugoni.

Facciamo un salto indietro di circa mezzo secolo presentando tre ottime trascrizioni effettuate dallo stesso inteprete, il De Luca, dalle sonate per violino e basso continuo di Giuseppe Tartini, tra le quali spicca la famosa Sonata in Sol Minore detta “Il trillo del diavolo”. Più o meno degli stessi anni, sono le sonate nello stile galante di Chelleri e Agrell, per i quali ricordiamo le pagine rispettive già pubblicate su questo sito (Chelleri / Agrell). Si tratta di due sonate sciolte, apparse a Londra nel 1762 in 'A Collection of Lessons for the Harpsichord, Composed by Sigr. Kunzen, Kellery, Agrell & Hoppe'. Un discorso simile vale per la Sonata in La Minore di Christoph Nichelmann apparsa a Berlino nel 1774 in 'Tonstücke für das Clavier', tuttavia in questo caso il linguaggio musicale è evidentemente influenzato dalla scuola di Carl Philipp Emanuel Bach. Anche per Nichelmann pubblicammo alcune sonate nel gennaio 2016.

Diamo anche spazio allo stile galante di area, per così dire, napoletana, presentando alcune sonate per tastiera di Pergolesi, di cui in realtà solo due sono probabilmente autentiche. La terza, quella in re maggiore, comunque interessante, fu pubblicata dall’editore Carish agli inizi del XX secolo: il breve preludio è stato composto ad libitum dall’interprete. Prima di concludere con un’ultima piccola trascrizione tastieristica del De Luca, la k618 di Mozart, aggiungiamo altri tre brani di rarissimo ascolto: della milanese Maria Teresa Agnesi, la Sonata in Fa Maggiore, a movimento singolo; poi l’Andante in Re Minore di Georg Andreas Sorge, organista attivo in Turingia attorno alla metà del XVIII secolo ed autore di numerose opere per strumento a tastiera, sia per organo che per cembalo. Ed infine, di Andrea Lucchesi, la Sonata in Re Maggiore il cui manoscritto è oggi conservato nella Biblioteca del Conservatorio “Benedetto Marcello” (Venezia) e reso disponibile da L. Guglielmi sul sito imslp.

saladelcembalo.org
23 aprile 2017

rocodeco002

FERNANDO DE LUCA
harpsichord

Issue 2017-08

Recorded in Venice & Cagliari
November 2012, December 2013
April/October/November 2014, July/September 2015

Instrument No.1: German harpsichord after Christian Vater (1738), built by F. P. Ciocca (2007) - Instrument No.2: Flemish harpsichord after a Ruckers-Taskin model (Taskin 1780), built by F. Granziera (1993)
Pitch A=415Hz

TURRINI BERTONI TARTINI CHELLERI NICHELMANN AGRELL PERGOLESI AGNESI SORGE LUCCHESI MOZART

Dal Galante al Classico
Sonate e trascrizioni

PLAY ALL

FERDINANDO GASPARO TURRINI
detto Bertoncino (Salò 1745 - Brescia c1820)

Sei Sonate per cembalo

FERDINANDO BERTONI
(Salò 1725 - Desenzano del Garda 1813)

  • Sinfonia in Re Maggiore: [Allegro]
    [transcribed by P. Dugoni]

GIUSEPPE TARTINI
(Pirano 1692 - Padova 1770)

  • Sonata in Sol Minore 'Didone abbandonata'
    B.g10, Amsterdam 1734 [transcribed by F. De Luca]

    Affettuoso / Presto / Allegro

FORTUNATO CHELLERI
(Parma c1690 - Kassel 1757)

  • Sonata in G Major
    in 'A Collection of Lessons for the Harpsichord, Composed by Sigr. Kunzen, Kellery, Agrell & Hoppe', London 1762

    Andante / Affettuoso / Minuet

CHRISTOPH NICHELMANN
(Treuenbrietzen 1717 - Berlin, 1761/2)

JOHAN JOACHIM AGRELL
(Löth 1701 - Nuremberg 1765)

GIOVANNI BATTISTA PERGOLESI
(Iesi 1710 - Pozzuoli 1736)

MARIA TERESA AGNESI
(Milano 1720-1795)

GEORG ANDREAS SORGE
(Mellenbach 1703 - Lobenstein 1778; Thuringia)

GIOVANNI BATTISTA PERGOLESI
(Iesi 1710 - Pozzuoli 1736)

ANDREA LUCCHESI
(Motta di Livenza 1741 - Bonn 1801)

  • Sonata in Re Maggiore: Allegro
    in Fondo Correr, Busta 99.3 carte 16r-17r (Biblioteca del Conservatorio 'Benedetto Marcello' - Venezia)

WOLFGANG AMADEUS MOZART
(Salzburg 1756 - Vienna 1791)

  • Ave Verum Corpus: Adagio
    k618, Baden 1791 [transcribed by F. De Luca]
item_playall_dark

handelvauxhall1frenchkeybobliq

HOME & NEWS - Newsletter

cccommons

Legal Stuff - Privacy and Cookies

Many thanks to all the volunteers
of saladelcembalo.org!

buttonhome1buttonmusic1buttonfaq1buttonkontakt1buttonindex1cccommons