La Sala del Cembalo del

A Non-Profit Project devoted to the Baroque Age
Reviews, Articles, Historical Insights, Interviews and the greatest Harpsichord Musical Archive of the World!

buttonhomebuttonmusicbuttonfaqbuttonkontaktbuttonindex

CPE Bach, Pastor Sturm und der Zeichner Andreas Stöttrup
Illustrazione di A. Stöttrup (1784), Hamburger Kunsthalle

I23 brani d’apertura, apparsi integralmente nell’edizione moderna di Christopher Hogwood (Oxford University Press, 1989), provengono da un manoscritto di Johann Jacob Heinrich Westphal (1756-1825), oggi conservato a Brussels. È molto interessante osservare come l’organista Westphal, fu il primo a tentare una organizzazione del catalogo delle composizioni di Emanuel Bach, probabilmente sotto la supervisione dello stesso compositore nei suoi ultimi anni di vita. Westphal, organizzò i brani per genere (polacche, fantasie, solfeggi, ecc.), ordinandoli e raggruppandoli secondo lo stesso criterio che verrà poi adottato da A. Wotquenne, circa un secolo dopo, nell’omonimo catalogo tematico del 1905. D’altra parte, lo stesso Hogwood ha osservato che il catalogo Wotquenne altro non è che una copia del vecchio catalogo di Westphal (J. H. Westphal, Catalogue thématique des oeuvres de Ch.Ph.Emm. Bach - MS, B-Br, Fétis 5218).

Questi pezzi furono dunque raggruppati sotto il Wq. 117, precisamente dal Wq. 117/17 fino al Wq. 117/39, riflettendo l’ordinamento originale presente nel manoscritto citato. Diversamente, nel nuovo catalogo Helm, questi brani vengono collocati in senso cronologico, seppur nel breve periodo che va dal 1754 al 1757, ovvero gli ultimi anni trascorsi da Bach alla corte di Berlino. Nell’articolo pubblicato da Darrell M. Berg (C. P. E. Bach's Character Pieces and his Friendship Circle, CPE Bach Studies, pp. 1-32, Oxford Clarendon Press, 1988) sono stati identificati numerosi personaggi collegabili ai titoli, tutti appartenenti alla cerchia berlinese del compositore, tra i quali troviamo poeti, avvocati, scienziati, diplomatici e musicisti. C’è il teologo ed amico di Emanuel Bach, F. Gabriel Resewitz (1729-1806) o la poetessa Anna Luise Karsch (1722-1791) o ancora, Anna Carolina Philippina (1747-1804), figlia del compositore, quasi tutti afferenti al circolo di intellettuali che ruotava attorno al poeta Johann Wilhelm Ludwig Gleim (1719-1803), diventato poi il cosiddetto “Monday Club”, una delle associazioni concertistiche berlinesi più note del tempo.

I restanti 25 brani registrati dal maestro De Luca, provengono da diverse fonti, quasi tutte pubblicate ad Amburgo e Berlino (vedasi le intestazioni riportate nell’elenco a lato), con l’eccezione di un paio di brani presenti in manoscritti: l’Arioso con variazioni (Wq. 118/4) e il Solo per Cembalo che compare nella seconda parte del Quaderno per Anna Magdalena Bach, come aggiunta posteriore al 1725 (BWV Anh 129). Tra tutti i brani qui presentati le 6 Sonatine Nuove sono probabilmente quelli composti in età più tarda, ovvero attorno al 1786, pubblicati l’anno successivo, e ben si adatterebbero ad una interpretazione al clavicordo.

saladelcembalo.org
3 settembre 2017

FERNANDO DE LUCA
harpsichord

Issue 2017-21

Recorded in Venice: August 10-14, 2016
German harpsichord after Christian Vater (1738)
built by F. P. Ciocca (2007); Pitch A=415Hz

CARL PHILIPP EMANUEL BACH
(Weimar 1714 - Hamburg 1788)

A Selection of 48 Pieces
for the Keyboard

rocodeco002

23 Pièces Characteristiques copied by Johann Heinrich Westphal in Sammlung von Solfeggio's, Fantasien und Characteristische-Stücke fürs Clavier (Brussels, Bibliothèque du Conservatoire, MS 5897)

1 Piece from the Notenbüchlein für Anna Magdalena Bach (Leipzig, 1725)

rocodeco002

10 Pieces published in Musikalisches Vielerley. Herausgegeben von Herrn Carl Philip Emanuel Bach, Musik-Director zu Hamburg. Hamburg, gedruckt und verlegt von Michael Christian Bock. 1770

7 Pieces published in Clavierstücke verschiedener Art von ... Erste Sammlung. Berlin, 1765. Bey George Ludewig Winter & 1 Piece published in Six Sonates, Op.1, Paris (c.1768)

VI SONATINE NUOVE, published in the supplement to Versuch über die wahre Art das Klavier zu spielen, 1787

handelvauxhall1frenchkeybobliq

HOME & NEWS - Newsletter

cccommons

Legal Stuff - Privacy and Cookies

Many thanks to all the volunteers
of saladelcembalo.org!

buttonhome1buttonmusic1buttonfaq1buttonkontakt1buttonindex1cccommons