La Sala del Cembalo del

A Non-Profit Project devoted to the Baroque Age
Reviews, Articles, Historical Insights, Interviews and the greatest Harpsichord Musical Archive of the World!

buttonhomebuttonmusicbuttonfaqbuttonkontaktbuttonindex

Bernardo Bellotto Veduta di Vienna dal Belvedere (1759-60) - Kunsthistorisches Museum, Wien

PLAY ALL


LEOPOLD
KOŽELUCH
(Velvary 1747 - Vienna 1818)


JOSEPH
HAYDN
(Rohrau 1732 - Vienna 1809)


LEOPOLD
MOZART
(Augsburg 1719 - Salzburg 1787)


item_playall_dark

Le tre sonate di Haydn qui interpretate da Fernando De Luca, appartengono ad un gruppo di cinque pezzi (Hob. XVI/35-39) pubblicati nel 1780, dedicati alle sorelle Auenbrugger, Marianna e Katharina. Esse furono tra le più esemplari allieve del grande maestro austriaco, il quale, come noto, soleva definirsi un esecutore modesto alla tastiera, certamente non un virtuoso. Questi brani contengono materiale e movimenti composti probabilmente negli anni immediatamente precedenti, ovvero nel decennio 1771-1780, con tracce riconducibili all’influenza dello Sturm und Drang. Un chiaro esempio è il movimento centrale Largo e sostenuto della Sonata No.50 D-Dur, Hob. XVI/37 il cui carattere di sarabanda può essere visto come un rimando abbastanza esplicito al gusto tardo-barocco, con quella “allure” tipicamente haendeliana ed al contempo ricca di riferimenti al linguaggio profondo ed introspettivo di Carl Philipp Emanuel Bach.

Due nuove sonate di Koželuch (Op.2 No.3 / Op.38 No.3) si aggiungono alle altre due già pubblicate nel corso del 2015 su saladelcembalo.org, ovvero la Sonata in Sol Minore, Op.15/1 (P XII:17), circa 1785, che presentammo accanto alla Sonata No.1 Op.10 di Beethoven (link); e la Sonata in Re Minore, Op.20/3 (P XII:25), circa 1786, posta accanto a Neefe ed altri autori, tra i quali lo stesso Haydn (link). Concludiamo la pagina con due sonate di Leopold Mozart, queste in stile galante a differenza delle precedenti di Haydn e Koželuch; si tratta di due tra le pochissime composizioni per tastiera sola che ci sono pervenute del padre di Wolfgang Amadeus. Tra queste, c’è una terza sonata qui non registrata, ed altri brani sparsi, perlopiù minuetti contenuti nel Nannerl Notenbuch.

saladelcembalo.org
7 luglio 2017

FERNANDO DE LUCA
harpsichord

Issue 2017-18

Recorded in Venice (Koželuch-Mozart) & Cagliari (Haydn)
Feb 1-2, 2017 (Haydn); Jan 3-6, 2015 (Koželuch-Mozart)

Instrument No.1 (Koželuch-Mozart): German harpsichord after Christian Vater (1738), built by F. P. Ciocca (2007) - Instrument No.2 (Haydn): Flemish harpsichord after a Ruckers-Taskin model (Taskin 1780), built by F. Granziera (1993); Pitch A=415Hz

handelvauxhall1frenchkeybobliq

HOME & NEWS - Newsletter

cccommons

Legal Stuff - Privacy and Cookies

Many thanks to all the volunteers
of saladelcembalo.org!

buttonhome1buttonmusic1buttonfaq1buttonkontakt1buttonindex1cccommons